Ironia

La barista che tutti i giorni, tutti, nessuno escluso da una settimana a questa parte, continua a dirti eh son sola, eh son single, eh chi mi prende, eh chi mi vuole, eh ma tu vivi solo allora? eh ma tu sei single, allora? eh ma anche tu come me sei dell’ottantasette, allora?

La cameriera, che ti guarda languida e ti chiede perché non la vai mai a trovare, e che sei li con un collega, e ci son tutti i tavoli pieni, e lei si mette ad accarezzarsi i capelli e a parlare, dieci minuti dieci, con te. E di cazzate, ovviamente.

L’amica di quell’amico che conosci da lontano e che tò, è appena diventata single e tac, ti aggiunge subito agli amici su facebook, ma si sarà una coincidenza dici, ma si dai è tutto il giorno che parlate ma sarà perché si sente sola, dici, si ma dico anche puttana eva, io.

Lady J. Che poi dico, zio cane non ti fai sentire da mesi, mesi cazzo, e poi ricompari cosi, dal nulla, un ciao come stai che sa molto di “ehi, ho visto una che è onnipresente sull’internet pubblico con te, chi è?” e faccio il vago, e tu torni, tutta carina, a parlare di cose che sai che mi fan gola, e allora poi mi dici che…lasciam perdere che mi stalkerano e certe cose son private e poi bom.

Però dai cazzo. Mi sembra alquanto ironico tutto ciò.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: