Perché? Speranza.

La parola Speranza fa parte di questo Paese. E noi dovremmo riuscire a non guardare soltanto ai politici con quell’atteggiamento da “oooooohhhh, non se ne può più!!”. La parola Speranza. Però la parola Speranza dipende anche da noi. E quelli che a casa si limitano a parlar male delle persone, dei politici, e non fanno niente per cambiare loro, sono altrettanto responsabili.

Queste parole sono state dette da Matteo Renzi, attuale sindaco di quella bellissima città che è Firenze, alle Invasioni Barbariche del 29 ottobre. Come ho precedentemente detto, io sono il primo che si è comportato così: critico, mi inalbero, spendo “belle parole”, ma alla fine non muovo un dito. Per questo motivo, e per il motivo di cui parla Matteo, e per altre mille motivi che scoprirò, il 6 e 7 di novembre sarò a Firenze, alla stazione Leopolda, e parteciperò (attivamente) a “Prossima Fermata Italia“. Vi terrò aggiornati su quello che succede.

Vi lascio qualche link:

  • il blog di Matteo Renzi
  • il blog di Pippo Civati, altro organizzatore, che consiglio appassionatamente di aggiungere al feed reader
  • il blog di Paolo Cosseddu (e questo soprattutto per gli amici Biellesi in ascolto) che ho scoperto grazie a Francesco Astore; scrive molto bene ed è un “mattatore” (avrò il piacere di conoscerlo a Firenze)

Per chi non verrà a Firenze ma vorrebbe esserci: commentate a questo post (e ai futuri), cercatemi su friend feed o twitter, ditemi di cosa volete che si parli, cosa vorreste proporre. Mi piacerebbe essere la voce di internet.😉


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: