Voglio dare un pugno alla moglie di Francesco Giro

Quest’uomo, come molti italiani negli ultimi 20 anni, soffre di una grave malattia. Il Perbenismo. Quest’uomo crede che un ragazzo, tale Alessio Burtone, che ha ammazzato una donna con un pugno a causa di una futile lite, non debba pagare nulla, dato che poverino, ha vent’anni, ed è spaventato, e poi si è pentito, eddai piccolo…

Il cazzo, onorevole Giro. La gente deve iniziare pagare. Perchè se mio nipote che ha 15 litiga con un suo compagno di scuola, a casa gli fanno un culo tanto. Se io, caro Onorevole, tiro un pugno a sua moglie, e la uccido, lei non mi dice di stare fuori dal carcere. Lei mi vorrebbe vedere morto. Quindi, prima di azionare la lingua, collegare il cervello per favore.

Il perbenismo ci sta uccidendo. Basta ragazzi, basta. Bisogna iniziare a pagare per i propri gesti. Tutti, dal più “potente” al più inerme, tutti devono pagare. Che poi cosa vuol dire, “pagare”… Tutti devono rispondere delle proprie azioni.

Oh comunque, caro Onorevole, la prossima volta che passa nel Novarese o a Biella me lo dica, che vengo a salutarla, e tiro un cazzotto a suo moglie!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: